Vai a sottomenu e altri contenuti

Servizio a domicilio per autentiche di firme e rilascio della carta d'identità

Qualora particolari condizioni di salute o gravi impedimenti fisici sia a carattere permanente che temporaneo non permettano all'utente di recarsi direttamente all'Ufficio Anagrafe per richiedere il rilascio della carta d'identità o l'autentica di firma, è possibile usufruire del servizio a domicilio.
Possono usufruire del servizio tutti i cittadini residenti o domiciliati nel territorio comunale i quali dimostrino di essere impossibilitati, per comprovata infermità fisica, a recarsi personalmente presso l'ufficio comunale.
L'istanza dovrà indicare la tipologia di servizio richiesto, l'impedimento fisico, permanente o temporaneo, che determina l'impossibilità. Nel caso di impedimento temporaneo, deve essere specificata, anche in via presuntiva, la durata, dichiarando, contestualmente, i motivi per i quali gli adempimenti richiesti non potrebbero essere rinviati a dopo la cessazione della causa dell'impedimento.
Alla istanza và allegato il certificato medico comprovante l'infermità che determina l'impedimento specificandone la natura temporanea o permanente.
In caso di invalidità permanente il certificato medico dovrà essere prodotto solo all'atto della prima richiesta.
Un ufficiale d'anagrafe si reca al domicilio della persona inferma per procedere all'autenticazione della firma o al rilascio del documento d'identità.

Requisiti

*

Costi

Il servizio è offerto a titolo gratuito fermo restando l’onere relativo al versamento dei diritti di segreteria, se e in quanto dovuti e l’assolvimento dell’imposta di bollo se prevista in base all’uso finale degli atti.

Normativa

Qualora particolari condizioni di salute o gravi impedimenti fisici sia a carattere permanente che temporaneo non permettano all'utente di recarsi direttamente all'Ufficio Anagrafe per richiedere il rilascio della carta d'identità o l'autentica di firma, è possibile usufruire del servizio a domicilio.
Possono usufruire del servizio tutti i cittadini residenti o domiciliati nel territorio comunale i quali dimostrino di essere impossibilitati, per comprovata infermità fisica, a recarsi personalmente presso l'ufficio comunale.
L'istanza dovrà indicare la tipologia di servizio richiesto, l'impedimento fisico, permanente o temporaneo, che determina l'impossibilità. Nel caso di impedimento temporaneo, deve essere specificata, anche in via presuntiva, la durata, dichiarando, contestualmente, i motivi per i quali gli adempimenti richiesti non potrebbero essere rinviati a dopo la cessazione della causa dell'impedimento.
Alla istanza và allegato il certificato medico comprovante l'infermità che determina l'impedimento specificandone la natura temporanea o permanente.
In caso di invalidità permanente il certificato medico dovrà essere prodotto solo all'atto della prima richiesta.
Un ufficiale d'anagrafe si reca al domicilio della persona inferma per procedere all'autenticazione della firma o al rilascio del documento d'identità.

DPR 445/2000; Regolamento comunale approvato con delibera del C.C. n. 167 del 19/07/2001

Documenti da presentare

Richiesta del servizio a domicilio indicante i dati anagrafici dell'interessato, l'indirizzo ed il numero di telefono.
Qualora il servizio venga richiesto per la prima volta è necessario allegare il documento del medico che attesti l'impossibilità del soggetto a deambulare.

Termini per la presentazione

*

Incaricato

Incaricato del Sindaco; tell:070-85954226; 070-85954213; 070-85954217; fax 070-85954216; e-mail: demografiquartucciu@tiscali.it;

Tempi complessivi

Entro 2 giorni lavorativi: nel caso in cui necessiti l’uso dell’autovettura, dovrà essere accompagnato da un dipendente autorizzato all’uso dei veicoli di proprietà dell’amministrazione.

Termini e modalità di ricorso

-

Note

Informazioni sul procedimento:

Richiesta: istanza di parte.

Apertura al pubblico: Ufficio Anagrafe: tutti i giorni dalle 11:00 alle 13:00, martedì dalle 15:30 alle 17:00;

Comunicazione: Rilascio dei documenti per quali il servizio è stato richiesto. In caso di non accoglimento della istanza, provvedimento di rigetto con adeguata motivazione.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto