Vai a sottomenu e altri contenuti

Rilascio Autorizzazioni all'esercizio dell'attività venatoria

Per poter esercitare in Sardegna l'attività venatoria è necessario ottenere dal proprio comune di residenza l'Autorizzazione regionale all'esercizio della caccia, valida in tutto il territorio regionale (tesserino) e allegare al tesserino un nuovo foglio.

Requisiti

Per ottenere il tesserino è necessario: aver compiuto il diciottesimo anno di età essere muniti della licenza di porto di fucile per uso caccia di assicurazione per la responsabilità civile verso i terzi nel rispetto dei minimi previsti dalla legge;

Costi

*

Normativa

Articolo 46 L.R n. 23/1998 - articolo 12 Legge n. 157/1992 e DADA n. 30/2012.

Documenti da presentare

*

Incaricato

Com Giovanni Nateri; tel: 07085954268; 07085954246; 07085954242; 07085954240; cell: 3346455087

Tempi complessivi

Entro 1 giorno per la consegna del foglio annuale e entro 7 giorni per il tesserino

Termini e modalità di ricorso

Ricorso giurisdizionale al T.A.R. Sardegna (entro 60 giorni) o ricorso straordinario al Presidente della Repubblica (entro 120 giorni)
 

Note

Informazioni sul procedimento:

Ferma restando la validità dell'Autorizzazione Regionale di cui all'art. 46 della L.R. 23/98, a partire dalla stagione venatoria 2012/2013, il cacciatore è tenuto annualmente a:
• ritirare presso il Comune di residenza apposito foglio che dura per una sola stagione venatoria a partire dalla stagione 2012/2013.
• consegnare al Comune di residenza, entro il 1 marzo di ogni anno (a far data dal 1 marzo 2013), l'originale del foglio (cartaceo) debitamente compilato in tutte le sue parti
In caso di mancata consegna, o anche d'incompleta trascrizione dei dati in tali schede, sarà applicata la sanzione di cui all'articolo 74, comma 5, della Legge Regionale 23/98.
In caso di deterioramento o smarrimento del foglio, il cacciatore, per ottenere il duplicato, dovrà rivolgersi al Comune di residenza, dimostrando di aver provveduto alla relativa denuncia all'autorità di Pubblica sicurezza o alla locale stazione dei carabinieri.
Il foglio del libretto venatorio è personale e non cedibile. Chiunque sia in possesso di più di un foglio è perseguibile ai sensi di legge.
Se il cacciatore ritira il foglio e non va a caccia è comunque obbligato a restituirlo al comune di residenza entro e non oltre il 1 marzo di ogni anno (barrando le due pagine del foglio con una riga diagonale)

Procedimento ad istanza di parte;

Orari al pubblico: lun,merc,venerdì: 10:30-12.30; martedì: 15:45-17:15;

Comunicazione: Autorizzazione all'esercizio dell'attività venatoria;

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Legge Regionale 29 luglio 1998, n. 23 Norme per la protezione della fauna selvatica e per l’esercizio della caccia in Sardegna. Formato pdf 260 kb
Art. 12 Legge 11 febbraio 1992, n. 157 Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio Formato pdf 8 kb
DADA 30/2012 Formato pdf 92 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto