Vai a sottomenu e altri contenuti

Approvazione Piani Attuativi di iniziativa privata: Adozione del piano Attuativo ed approvazione definitiva ex articoli 20 e 21 Legge Regionale n.45/89

Il Piano attuativo è un piano particolareggiato di un intervento edilizio nel quale viene approfondito il disegno urbanistico connesso all'intervento stesso. Si rende necessario in tutti i casi in cui il Piano Urbanistico Comunale (PUC) preveda l'attuazione indiretta. I Piani Urbanistici Attuativi servono a specificare le previsioni del PUC, ''precisano'' gli interventi sul territorio e ne organizzano l'attuazione traducendo dettagliatamente le previsioni e le prescrizioni dettate per grandi linee dal PUC.
Tutti i Piani Attuativi devono svolgere la loro efficacia nel rigoroso rispetto del PUC in quanto non possono annullare o vanificare le disposizioni previste dallo stesso.

Requisiti

*

Costi

Diritti di Segreteria e Marca da Bollo per l'istanza, inoltre sono previsti a carico delle ditte lottizzanti gli oneri relativi ai costi: dei manifesti - della pubblicazione dell'articolo sul quotidiano e della riproduzione delle copie di progetto da pubblicare presso l'ufficio messi, e la successiva pubblicazione sul BURAS. Gli importi vengono corrisposti direttamente dai lottizzanti alle ditte

Normativa

L.R. del 22.12.1989, n.45 - L.R. dell'11.07.1991, n.20. L. 17.08.1942, n.1150 - D.P.R. 06.06.2001, n. 380 - L. 241/1990 Artt. 17.1 del Regolamento Edilizio - Norme di attuazione del Piano Urbanistico Comunale

Termini per la presentazione

Tempi e termini ordinatori inerenti la pubblicazione del piano adottato e la presentazione delle osservazioni, come espressamente dettati dall'art.20 della L.R. 45/89

Incaricato

Ing. Claudia Melis, Tel. 07085954237 - e-mail urbanistica@comune.quartucciu.it

Tempi complessivi

*

Termini e modalità di ricorso

Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.)
 

Note

Informazioni sul procedimento:

Procedimento ad istanza di parte

Il Piano attuativo presentato dai privati viene valutato e approvato dall'amministrazione comunale: in particolare, il privato, la cui proprietà sia sottoposta a vincoli di attuazione indiretta, presenta il proprio progetto al Comune. Il Settore gestione del territorio apre un'istruttoria, verifica la corrispondenza del progetto alla norma del PUC, assume i pareri preventivi e definisce i termini della convenzione che regolerà in seguito i rapporti tra l'amministrazione stessa e il privato.


Il Piano di attuazione viene adottato con deliberazione del Consiglio comunale; dopo l'adozione è depositato a disposizione del pubblico per 30 giorni presso la segreteria del Comune;

dell'avvenuto deposito è data notizia mediante avviso pubblicato all'albo del Comune e mediante l'affissione di manifesti e avviso in almeno uno dei quotidiani dell'Isola.

Chiunque può formulare, entro 30 giorni a decorrere dall'ultimo giorno di pubblicazione, osservazioni al piano adottato.

Il consiglio comunale accoglie o respinge le osservazioni presentate, con parere motivato e, tenuto conto di esse, delibera l'adozione definitiva del piano attuativo.
Il piano attuativo comunale entra in vigore il giorno della pubblicazione del provvedimento di approvazione definitiva nel Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna.

Orari al pubblico: Martedì 15,30-17,15 Mercoledì e Venerdi 11,00-13,30.

Comunicazione: Delibere di Consiglio Comunale di approvazione definitiva del Piano attuativo;

Proposta di adozione del Piano Attuativo con gli allegati previsti dall'art. 17.1 del regolamento edilizio;

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
LEGGE URBANISTICA STATALE 17 agosto 1942, n. 1150 Formato pdf 78 kb
Legge Regionale 22 dicembre 1989, n. 45 Norme per l'uso e la tutela del territorio regionale. Formato pdf 114 kb
Legge Regionale 1 luglio 1991, n. 20 Norme integrative per l'attuazione della legge regionale 22 dicembre 1989, n. 45, concernente: 'Norme per l’uso e la tutela del territorio regionale'. Formato pdf 59 kb
Legge 7 agosto 1990, n. 241 Nuove norme sul procedimento amministrativo Formato pdf 184 kb
D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia Formato pdf 420 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto