Vai a sottomenu e altri contenuti

Contributo per abbattimento barriere architettoniche

Si tratta di contributi a fondo perduto concessi per il superamento e l'eliminazione negli edifici privati di barriere architettoniche.
Sono concessi per interventi su immobili privati già esistenti ove risiedono disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti e su immobili adibiti a centri o istituti residenziali per l'assistenza ai disabili.
I comuni possono accertare che le domande non si riferiscano ad opere già esistenti o in corso di esecuzione.

Requisiti

Il contributo può essere concesso per opere da realizzare su: • parti comuni di un edificio (ad esempio: ingresso di un condominio); • immobili o porzioni degli stessi in esclusiva proprietà o in godimento al disabile (ad esempio: all'interno di un appartamento); Il contributo può essere erogato per: • una singola opera (ad esempio: realizzazione di una rampa) • un insieme di opere connesse funzionalmente cioè una serie di interventi volti a rimuovere più barriere che generano ostacoli alla stessa funzione (ad esempio: portone di ingresso troppo stretto e scale, che impediscono l'accesso a soggetto non deambulante). si rivolge • Ai disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio e i non vedenti; • A coloro i quali abbiano a carico persone con disabilità permanente; • Ai condomìni ove risiedano le suddette categorie di beneficiari; • Ai centri o istituti residenziali per i loro immobili destinata all'assistenza di persone con disabilità.

Costi

Gratuita.

Normativa

Legge 13/1989, Circolare Ministeriale - Ministero dei Lavori Pubblici - 22 giugno 1989, n. 1669/U.L., Legge - 05/02/1992 n. 104 ,Legge regionale 30 agosto 1991, n. 32

Documenti da presentare

Gli interessati presentano istanza al Comune su apposito modulo con allegato il certificato medico in carta libera attestante l'invalidità.

Incaricato

Ing. Claudia Melis, Tel. 07085954237 - e-mail urbanistica@comune.quartucciu.it

Tempi complessivi

Disciplinati da apposito Bando predisposto dal comune

Termini e modalità di ricorso

Ricorso amministrativo Ricorso giurisdizionale.
 

Note

Informazioni sul procedimento:

Richiesta: ad istanza di parte;

Orari al pubblico: Martedì 15,30-17,15 Mercoledì e Venerdi 11,00-13,30.

Comunicazione: comunicazione scritta

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Circolare Ministeriale - Ministero dei Lavori Pubblici - 22 giugno 1989, n. 1669/U.L. Oggetto: 'Circolare esplicativa della legge 9 gennaio 1989, n. 13.' Formato pdf 55 kb
Legge 9 gennaio 1989, n. 13 Disposizioni per favorire il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati 1. Formato pdf 46 kb
Legge 5 febbraio 1992, n. 104 Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate Formato pdf 47 kb
Legge Regionale 30 agosto 1991, n. 32 Norme per favorire l’abolizione delle barriere architettoniche Formato pdf 65 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto