Vai a sottomenu e altri contenuti

Procedure Legge n. 62/2000 – borse di studio rimborso spese sostenute dalle famiglie per l’istruzione studenti scuola elementare, medie e superiori

La Regione assegna, annualmente, a tutti i Comuni della Sardegna, i fondi destinati alla concessione di borse di studio per il rimborso delle spese sostenute dalla famiglie per l'istruzione.

Per l'assegnazione delle borse di studio, i Comuni dovranno emanare appositi bandi che contengono le indicazioni per la presentazione delle domande, secondo il modello allegato B alla deliberazione n. 22/22 del 17.06.2013, corredata dalla certificazione ISEE, rilasciata dagli uffici competenti, nonché dall'autocertificazione delle spese effettivamente sostenute dalle famiglie;

A conclusione dell'iter amministrativo i Comuni dovranno trasmettere all'Assessorato alla Pubblica Istruzione della Regione Autonoma della Sardegna il rendiconto delle somme spese con i dati riassuntivi delle borse di studio erogate;

Requisiti

a) Residenza a Quartucciu b) Possono beneficiare delle borse di studio, i genitori o gli esercenti la patria potestà di alunni della scuola primaria e secondaria superire di primo e secondo grado, sia statali che paritarie, o gli stessi studenti se maggiorenni, appartenenti a famiglie il cui indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non sia superiore a €. 14.650,00; c) Le spese sostenute dalle famiglie, alla cui copertura sono destinate le borse di studio, sono relative alla frequenza, sussidi e attrezzature didattiche, trasporti, mense, viaggi e visite d’istruzione; d) L’importo minimo delle spese dichiarabili non può essere inferiore a €. 52,00;

Costi

Gratuito

Normativa

62/2000 - D.P.C.M. 106/2001

Documenti da presentare

Istanza con allegata :

dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante le spese

ISEE in corso di validità

dichirazione privacy

fotocopia del documento di identità del sottoscrittore

Termini per la presentazione

Previsti nel bando o nell'avviso.

Incaricato

Renata Lecca; tel: 070/85954271; mail: rlecca@comunediquartucciu.eu

Tempi complessivi

Previsti nel bando o nell'avviso.

Termini e modalità di ricorso

Ricorso con richiesta di riesame indirizzato al Responasbile del Servizio entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria provvisoria. Ricorso al TAR avverso la graduatoria definitiva entro 60 giorni; ricorso straordinario al P.d.R entro 120 giorni
 

Note

Informazioni sul procedimento:

Istanza del genitore o esercente la patria potesta. Studenti maggiorenni a seguito di apposito avviso

Apertura al pubblico: lun/merc/ven dalle ore 10.30 alle ore 12.30 martedì dalle ore 15.45 alle ore 17.15

mail:affarigenerali@comune.quartucciu.ca.it

Pubblicazione graduatoria e comunicazione ai beneficiari

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Legge 10/03/2000, n. 62, D. P. C. M. 14/02/2001 art. 1 comma 9 Formato pdf 6 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto