Vai a sottomenu e altri contenuti

Concessione assegno al nucleo familiare

'E' un assegno, concesso dal Comune ma pagato dall'INPS, per le famiglie con almeno tre figli minori e che hanno patrimoni e redditi limitati.
Spetta ai cittadini italiani o comunitari residenti in Italia, ai cittadini extracomunitari in possesso della carta di soggiorno al momento della presentazione della domanda.
E' necessario che nel nucleo familiare ci sia almeno un genitore e tre figli minori di anni 18 (compresi i figli minori del coniuge e i minori ricevuti in affidamento preadottivo). Il genitore e i tre minori devono far parte della stessa famiglia anagrafica. I minori non devono essere in affidamento presso i terzi.
La domanda deve essere presentata al Comune di residenza del richiedente entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello per il quale è richiesto l'assegno (ad esempio l'assegno per il 2015 va richiesto entro il 31 gennaio 2016).
L'assegno spetta dal 1° gennaio dell'anno in cui si verificano i requisiti richiesti oppure dal 1° giorno del mese in cui si verifica il requisito della presenza dei tre figli minori.
Il diritto all'assegno cessa dal 1° gennaio dell'anno nel quale viene a mancare il requisito del valore dell'ISEE o dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene meno la presenza dei tre figli minori.
L'assegno è concesso dal Comune ed è pagato dall'INPS con due rate semestrali posticipate ciascuna con l'importo totale dovuto nel semestre precedente, sulla base dei dati trasmessi dal Comune.
L'assegno non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali e può essere cumulato con analoghe prestazioni erogate dagli Enti locali e dall'Inps.

L'erogazione dell'assegno al nucleo familiare è di competenza dell'INPS

Requisiti

+++

Costi

Nessuno

Normativa

Legge n. 448/1998, art. 65 e ss.mm.ii.

Documenti da presentare

+++

Termini per la presentazione

+++

Incaricato

Sanna Annalisa tel. 07085954219; Indirizzo e-mail politichesociali@comune.quartucciu.ca.it

Tempi complessivi

30 giorni dalla presentazione dell'istanza

Termini e modalità di ricorso

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge, da attivarsi tramite ricorso al giudice amministrativo.
 

Note

Informazioni sul procedimento:

Avvio del procedimento: Ad istanza di parte;

Orari apertura uffici: Lunedì e venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30; martedì dalle ore 15.45 alle ore 17.15

Comunicazione esito procedimento: comunicazione scritta agli interessati

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Modulo istanza Formato doc 47 kb
LEGGE 448 /98 ART 65 Formato pdf 83 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto