Vai a sottomenu e altri contenuti

Attività di commercio all'ingrosso

Esercita l'attività di commercio all'ingrosso chiunque professionalmente acquista in nome e per conto proprio merci che poi rivende ad altri grossisti e dettaglianti, a utilizzatori professionali o ad altri utilizzatori in grande, in qualsiasi ambito e forma. Non sono quindi commercianti all'ingrosso coloro che vendono direttamente a privati consumatori o rivendono occasionalmente merci precedentemente acquistate ovvero vendono a chiunque beni di propria produzione. Utilizzatori in grande sono le comunità, le convivenze, le cooperative di consumo ed i loro consorzi, nonché, gli enti giuridici costituiti dai commercianti per effettuare acquisti di prodotti oggetto della loro attività. Alcuni esempi: collegi, convitti, ospedali, cliniche, mense aziendali, gruppi di acquisto costituiti fra commercianti, ecc. Sono utilizzatori professionali quelli che acquistano le merci e i prodotti necessari al funzionamento della propria attività professionale o che comunque formano oggetto dell'attività stessa (artigiani, commercianti, industriali, agricoltori, professionisti, ecc.).

Requisiti

Requisiti previsti dalle Leggi e normative di settore

Costi

Diritti di istruttoria Pari ad Euro 5,00

Normativa

L.R. 05.03.2008 N. 3 ''Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale della Regione (Legge finanziaria 2008)'' e s.m.i.
D. G.R. 11 aprile 2008 n. 22/1 Circolare applicativa dell'art. 1, commi 16 - 32 della L.R. 5.3.2008, n. 3. Sportello unico delle attività produttive (SUAP): Semplificazione e accelerazione delle procedure amministrative relative alle attività produttive di beni e servizi. Dettaglio Delibera n. 22/1 del 2008 All. 1 e 2 D.GR. 22/1
D.Lgs. n°114 del 31.03.1998 - ''''Riforma della disciplina relativa al settore del commercio''''
Decreto dell'Assessore del Turismo, artigianato e commercio n° 739/1 del 28 febbraio 2007 - Corso qualificante somministrazione e vendita alimenti e bevande - L.R. n, 5/06 art. 2, 4° comma, lett.a) come modificata dalla L.R. n. 17/06''.
D.L. n° 223 del 4 luglio 2006
L. n° 248 del 4-8-2006
L.R. n°5 del 18.05. 2006 e s.m.i.
L.R. n° 17 del 6-12-2006

Documenti da presentare

Nel caso di commercio all'ingrosso, non vi è alcun atto abilitativo specifico di competenza comunale: l'accertamento dei requisiti morali e professionali spetta alla Camera di commercio. Alla modulistica del Registro delle Imprese, con cui l'impresa denuncia l'inizio dell'esercizio del commercio all'ingrosso, devono essere allegati gli Intercalari per l'autocertificazione dei requisiti morali e professionali previsti dall'art. 2 della L.R. n° 5/2006.per avviare l'attività di Commercio all'ingrosso si applica il procedimento in immediato avvio. Ciò significa che sarà necessario presentare una dichiarazione autocertificativa al SUAP e l'apertura sarà possibile sin dal momento della trasmissione della documentazione.

Termini per la presentazione

*

Incaricato

Stefania Cortopassi; 070 85954260; fax 07085954279; mail:commercio@comune.quartucciu.ca.it pec: suap.quartucciu@legalmail.it

Tempi complessivi

60 giorni

Termini e modalità di ricorso

Ricorso amministrativo davanti al TAR entro 60 gg o al Presidente della Repubblica entro 120 gg
 

Note

Procedimento ad istanza di parte

Apertura al pubblico:Ufficio Suap; lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10:30 alle 13:30, martedì dalle 15:30 alle 17:15;

mail: commercio@comune.quartucciu.ca.it pec: suap.quartucciu@legalmail.it

Comunicazione: rilascio ricevuta tramite il portale regionale;

Denuncia inizio attività;

Modulistica e info reperibile sul sito www.sardegnaimpresa.eu nella Sezione Suap Modulistica

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto